Quaderno di lavoro

35 Capitolo XII 5. I fornai accettarono i provvedimenti di Ferrer perché: A. erano d accordo. B. costretti dalle pressioni popolari. 6. Il governatore Gonzalo de Cordova intervenne: A. appoggiando la decisione di Ferrer. B. aumentando il prezzo del pane per le proteste dei fornai. 7. Le decisioni della commissione furono: A. accolte dal popolo con favore. B. respinte dalle autorità di governo. C. risarciti a spese dello Stato. D. costretti dalle milizie cittadine. C. nominando una commissione per decidere il da farsi. D. licenziando il Ferrer C. ignorate da tutti. D. all origine della ribellione popolare. 2. Indica se le affermazioni che seguono sono vere o false. 1. La sera precedente l arrivo di Renzo a Milano la situazione era tranquilla e niente lasciava prevedere i tumulti. 2. La rabbia popolare esplode nelle prime ore del mattino con l aggressione ai garzoni dei fornai che portavano il pane ai clienti. 3. Il primo forno verso cui si dirige la folla dei saccheggiatori si trovava al Cordusio. 4. I padroni del forno, impauriti dalla folla, distribuiscono il pane senza resistere. 5. Il capitano degli alabardieri ordina ai suoi uomini di disperdere la folla. 6. La folla reagisce con violenza e una sassata raggiunge il capitano. 7. I padroni del forno reagiscono bersagliando a loro volta la folla con pietre. 8. La folla invade il forno e si abbandona al saccheggio. V F 3. Completa il brano che segue inserendo le parti mancanti. Renzo cammina seguendo la folla e si avvia senza saperlo verso ...................................................... . Mentre procede ascolta quello che dice la gente: qualcuno sostiene che le autorità mentono dicendo che ......................................................; qualcun altro afferma di sapere che sarà distribuito pane avvelenato per ......................................................; altri ancora danno la colpa di tutto al .................................................................. . Finalmente Renzo arriva davanti al forno delle grucce, e nel vedere la devastazione pensa che .................................................................., ma non dice niente perché ....................................................................... . Nel frattempo si era sparsa la voce che ...................................................... e tutti ..................................................... . Renzo resta un momento .............................................................., poi, spinto dalla curiosità, decide ....................................................... . Quando arriva al Cordusio, trova poca gente incerta sul da farsi, finché qualcuno non lancia l idea di andare alla casa del .................................................... che era ............................................. . La proposta viene accolta, e la folla ................................................ I PERSONAGGI 4. Protagonista principale del capitolo è un personaggio collettivo, la folla, che si esprime attraverso voci anonime e non caratterizzate individualmente. Riporta le battute provenienti dalla folla in relazione ai temi indicati nella seguente tabella. TEMI 1. Le menzogne del potere 2. Le colpe del vicario 3. Il complotto contro la povera gente 4. L inutilità della rivolta BATTUTE

Quaderno di lavoro
Quaderno di lavoro
Libro digitale