• Capitolo IV

14 I Promessi Sposi Capitolo IV VERIFICA DELLA COMPRENSIONE 1. Rispondi alle domande che seguono scegliendo l alternativa corretta fra quelle proposte. 1. Fra Cristoforo lascia il convento di Pescarenico per recarsi: A da don Rodrigo. B. da don Abbondio. C. a casa di Lucia. D. da Azzecca-garbugli. 2. Durante il cammino il frate è avvicinato da: A. alcuni mendicanti. B. una pastorella. C. dei contadini. D. due bravi. 3. Fra Cristoforo avverte dentro di sé: A. un senso di serenità. B. un triste presentimento. C. una forte curiosità. D. una grande delusione. 4. Il padre di fra Cristoforo (che prima di farsi frate si chiamava Lodovico) era: A. un nobile cavaliere. C. un povero contadino. B. un modesto artigiano. D. un ricco mercante. 5. Alla morte del padre, Lodovico: A. viene trattato con disprezzo dai nobili della sua città. B. riprende l attività paterna. C. viene accolto con tutti gli onori fra i cittadini di riguardo. D. decide di lasciare la città per le continue offese dei nobili. 6. Lodovico dedica la sua giovinezza: A. al lavoro. B. allo studio. C. ai piaceri e ai divertimenti. D. a sfidare il potere dei nobili. 7. Il duello che cambierà la vita di Lodovico avviene: A. per una rivalità in amore. B. per un puntiglio d onore. C. per motivi di interesse. D. per odio tra le due famiglie di appartenenza. 8. Il duello si conclude con: A. la morte del servitore Cristoforo e del nobile. B. la morte di Cristoforo e la fuga del nobile. C. la morte del nobile e di uno dei suoi bravi. D. la riconciliazione tra i due duellanti. 9. Dopo il duello Lodovico: A. fugge dalla città. B. viene arrestato. C. si dà alla latitanza. D. si rifugia in un convento. 10. La decisione di farsi frate cappuccino con il nome di Cristoforo è presa da Lodovico: A. per paura. C. per sincero pentimento. B. per convenienza. D. per un impulso momentaneo. 11. Prima di lasciare la città Lodovico, ormai fra Cristoforo, chiede di poter incontrare il fratello della sua vittima per: A. giustificarsi. C. dimostrare che non ne ha paura. B. chiedere perdono. D. tendere un inganno. 12. L incontro si conclude con: A. una riconciliazione. B. una umiliazione del frate. C. uno scambio di reciproche accuse. D. un nulla di fatto: ognuno resta sulle proprie posizioni.

Quaderno di lavoro
Quaderno di lavoro
Libro digitale