LINGUA ET MORES

unità 3 4. Caius Marcius in campum Etruscorum penetrat et Porsenam temptat occidere (di uccidere). 5. Matronae rosarum coronas ad dearum aras portant. 6. Splendidae stellae e silvarum umbr surgunt. 7. E Sicili discedimus laet cum memori . 8. Corneli , armillas et anulos ex arc extrahe! 9. Horatius Vi Sacr procedit. 10. Puellarum chorus in Aventino hymnum Dianae, silvarum deae, cantat. 11. Copiae Caesarianae (di Cesare) Latium et totam paeninsulam placant et in Epirum contra Pompeium contendunt. 12. De fumo ad flammas. (prov.) 13. Si caecus caecum ducit, ambo (tutti e due) in foveam cadunt. (prov.) 14. Poenorum copiae per Appenninum in Campaniae agros perveniunt. 15. Iam rubent in ramis mala et uvae. 16. Vade (va ) ad formicam et disce sapientiam. (prov.) 17. Lignum in silvas portas. (prov.) Particolarità dei complementi di luogo 1. Stato in luogo. I nomi di città, villaggio, piccola isola della 1ª e 2ª declinazione al singolare formano lo stato in luogo con il genitivo locativo (complemento di specificazione, genitivo singolare); i nomi di città, villaggio, piccola isola di numero plurale o della 3ª declinazione formano il complemento di stato in luogo con l ablativo semplice. Vivo a Roma. Vivo Romae. Vivo a Siracusa. Vivo Syracusis. Vivo a Cartagine. Vivo Carthagine (3ª declinazione). I sostantivi domus, -us, f. = casa (4ª declinazione), rus, ruris, n. = campagna (3ª declinazione), humus, -i, f. = terra (2ª declinazione) formano il complemento di stato in luogo con il genitivo locativo. Sto a casa. Domi maneo. Abito in campagna. Ruri habito. 2. Moto a luogo. I nomi di città, villaggio, piccola isola e i sostantivi domus e rus formano il complemento di moto a luogo con l accusativo semplice. Giungo a Roma / a Siracusa / a casa / in campagna. Romam / Syracusas / domum / rus pervenio. 3. Moto da luogo. I nomi di città, villaggio, piccola isola e i sostantivi domus e rus esprimono il complemento di moto da luogo con l ablativo semplice. Parto da Roma / da Siracusa / da casa / dalla campagna. Rom / Syracusis / domo / rure discedo. 4. Moto per luogo. Si segue la regola generale e viene espresso con per + accusativo. Passeggio per Roma / per Siracusa / per la casa / per la campagna. Per Romam / per Syracusas / per domum / per rus deambulo. L espressione idiomatica domi bellique / militiaeque significa «in pace e in guerra . 85

LINGUA ET MORES
LINGUA ET MORES
Libro digitale