Unità 2

modulo 2 70 Unità 2 1. La seconda declinazione: i nomi neutri 2. Particolarità della seconda declinazione 3. Il complemento di modo 1 La seconda declinazione: i nomi neutri Neutri in -um Tutti i sostantivi in -um sono neutri, escono al genitivo singolare in -i e si declinano secondo questo schema. CASI Nominativo Genitivo Dativo Accusativo Vocativo Ablativo SINGOLARE bell -um bell -i bell -o bell -um bell -um bell -o PLURALE la guerra della guerra alla guerra la guerra o guerra con la guerra bell -a bell -orum bell -is bell -a bell -a bell -is le guerre delle guerre alle guerre le guerre o guerre con le guerre I nomi neutri presentano i tre casi diretti uguali, sia al singolare (in um) sia al plurale (in a). L italiano non ha il neutro; quindi alcuni neutri latini corrispondono a dei maschili italiani, (donum, -i = dono) o a dei femminili (bellum, -i = guerra). I nomi di frutto in latino sono neutri, mentre i nomi di pianta sono femminili. (malum, -i = la mela; pirum, -i = la pera; cerasum, -i = la ciliegia). Fanno parte della seconda declinazione tre sostantivi neutri che nei casi diretti escono in -us anziché in -um: pelagus, -i, n. = mare virus, -i, n. = veleno vulgus, -i, n. = popolo Di questi sostantivi si usano solo le forme del singolare. ™ LESSICO DI BASE Sostantivi auxilium, -ii, n. bellum, -i, n. beneficium, -ii, n. calidarium, -ii, n. aiuto guerra beneficio stanza per il bagno caldo castrum, -i, n dolium, -i, n. donum, - i, n. exemplum, - i, n. frigidarium, -ii, n. castello botte dono esempio stanza per il bagno freddo

LINGUA ET MORES
LINGUA ET MORES
Libro digitale