LINGUA ET MORES

modulo 1 57 DENTRO IL TESTO Comprensione (Considera la traduzione) 1. Eschino è figlio naturale di Micione? Da quale affermazione deduci la risposta? 2. Quale differenza sussiste, secondo Micione, fra padre e padrone? 3. Fra Micione e Demea quale figura di pater familias è più vicina al modello tradizionale romano? 4. In che senso Micione si propone di creare un nuovo modello di cittadino? 5. Sottolinea in rosso le affermazioni relative al modello educativo di Micione e in blu quelle che si riferiscono al modello educativo di Demea. Analisi (Considera il passo latino) 1. a) Analizza e traduci i seguenti verbi (modo, tempo, persona, traduzione): non est (v. 40), oblecto (v. 49), facio (v. 50), do; b) Indica qual è il soggetto di tali verbi. 2. adulescentia (v. 53): a quale declinazione appartiene? Qual è il genitivo? 3. Individua tre termini italiani derivati da adulescentia. 4. Liberalitate (indulgenza) (v. 57) e metu (timore) (v. 58) sono due parole chiave. Perché? 5. Indulges (v. 63): a) analizza e traduci il verbo; b) scrivine il paradigma; c) spiega qual è il soggetto del verbo; d) scrivi tre termini italiani derivati da questo verbo. 6. Trova le congiunzioni disgiuntive e negative nel testo. RISORSE DIGITALI TACITO. Antichi modelli di genitori

LINGUA ET MORES
LINGUA ET MORES
Libro digitale