LINGUA ET MORES

modulo 1 32 PER TRADURRE Con i pluralia tantum in latino vanno al plurale anche l aggettivo e il verbo riferiti ad essi, ma in italiano si traducono al singolare. Syracusae mirae sunt. Siracusa è splendida. L apposizione concorda con il nome a cui si riferisce sempre nel caso, nel genere e nel numero solo se è possibile. Amo Corneliam (acc. f. sing.), meas delicias (acc. f. plur.). Amo Cornelia, mia delizia. Se il nome del predicato è un sostantivo, esso concorda solo nel caso e non nel numero; il verbo è al plurale. Athenae po tarum patri sunt. Atene è patria di poeti. v LESSICO DI BASE Sostantivi agna, -ae, f. amica, -ae, f. arca, -ae, f. armilla,-ae, f. aura, -ae, f. castanea, -ae, f. cista, -ae, f. colonia, -ae, f. concordia, -ae, f. cornucopia, -ae, f. corona, -ae, f. cura, -ae, f. fera, -ae, f. fibula, -ae, f. gemma, -ae, f. genista, -ae, f. Aggettivi acuta caeca casta clara honesta iucunda agnella amica scrigno braccialetto aria castagna cesta colonia concordia cornucopia corona affanno belva, bestia feroce spilla gemma ginestra acuminata cieca pura illustre onesta lieta, piacevole hostia, -ae, f. iustitia, -ae, f. luscinia, -ae, f. luxuria, -ae, f. magistra, -ae, f. margarita, -ae, f. mercatura, -ae, f. modestia, -ae, f. munditia, -ae, f. olea, -ae, f. philosophia, -ae, f. pictura, -ae, f. potentia, -ae, f. ruina, -ae, f. silva, -ae, f. tenebrae, -arum, f. multa nigra noxia parca parva pretiosa vittima giustizia usignolo lusso maestra perla commercio modestia pulizia olivo, oliva filosofia quadro potenza rovina selva tenebre molta nera nociva frugale piccola preziosa

LINGUA ET MORES
LINGUA ET MORES
Libro digitale