LINGUA ET MORES

unità 2 5 177 IL LESSICO Dal latino all italiano Da claudo, -is, clausum, - re = «chiudere , sono derivati il verbo chiudere, l aggettivo chiuso e i sostantivi clausura e chiostro (luogo chiuso). Da curro, -is, cucurri, cursum, - re = «correre , è derivato il sostantivo cursus che significa percorso: di qui il cursus honorum, «il percorso delle cariche e il sostantivo curriculum ancora oggi usato nella nostra lingua per indicare il percorso professionale di una persona. Costituisce generalmente un sintagma unito alla parola vitae (della vita). Da desero, -is, deserui, desertum, - re = «abbandonare , sono derivati i termini disertore (chi abbandona l esercito) e deserto (zona spoglia di vegetazione, abbandonata). Da disco, -is, didici, - re = «imparare ; sono derivati i termini discente (chi impara), discepolo (allievo), disciplina (la materia dell insegnamento) e disciplinato (chi è educato e segue delle regole). Da invenio,-is, inveni, inventum, -ire = «trovare ; sono derivati il verbo inventare e il sostantivo invenzione. Da sterno, -is, stravi, stratum, - re = «stendere a terra, coprire ; è derivato il sostantivo strato, inteso come copertura. esercizi di riepilogo 10 Analizza e traduci. 1. Gli ambasciatori avevano trattato con Cesare circa le condizioni di pace. 2. I tribuni avevano difeso con forza i diritti della plebe. 3. Porsenna aveva lodato il valore di Clelia. 4. Mercurio per volontà di Giove aveva legato Prometeo ad una rupe sul monte Caucaso. 5. Il console Emilio Paolo aveva combattuto contro Perseo e lo (eum) aveva vinto. 6. Ottavio supera in oratoria e virtù gli altri candidati. 11 Traduci le seguenti frasi e poi traduci. 1. Consuli belli imperium commiserant. 2. Carthaginiensium dux cum consule de pacis condicionibus egerat. 3. Romae primi consules Brutus et Collatinus fuerant. 4. Comitia consules elegerant. 5. Lictores cum virgis et securibus in pomp consules et pretores praecederant. 6. Vergilius apium industriam et agrorum vitam celebraverat. 7. Lupus vi canem vicit. 8. Catonis sententi Graeci mores noxii populo Romano erant. 9. Catilin improbitate alios coniuratos superabat. 10. Senatores Octavium consulem elegerant, Flavi content erat, sed bellum timebat.

LINGUA ET MORES
LINGUA ET MORES
Libro digitale