Volume 1

64 3 Le basi chimico-fisiche delle operazioni unitarie: diagrammi di stato e materiali Regola della leva un solido di composizione C0, e che descrive lo stato di equilibrio sulla linea di corrispondenza tra il liquido L, di composizione CL, ed il solido S di composizione CS. Le quantità percentuali di fase liquida e solida si ottengono dalla regola della leva, così detta perché analoga ai risultati ottenuti applicando l equilibrio dei momenti ad una leva di fulcro C0, cui sono applicate forze proporzionali ai valori delle composizioni percentuali e aventi bracci R ed S. Dall elaborazione algebrica di questa condizione di equilibrio si ottengono le espressioni: frazione liquida = Cs C 0 C s CL (3.1) frazione solida = C0 C L C s CL (3.2) Liquido 1300 Temperatura (°C) Linea coniugata corrispondente +liquido B +liquido 1200 S R 20 30 40 CL C0 50 CS Composizione (% in massa Ni) Fig. 3.2 Regola delle fasi Particolare del diagramma di stato rame-nichel ad 1 atm. Alcuni parametri implicati nei diagrammi di stato, come numero di componenti, numero delle fasi e numero delle variabili di stato, sono legati da una relazione chiamata regola delle fasi. V=C F+N Dove Varianza 03a CAPITOLO_059-070.indd 64 (3.3) V è la varianza o numero di gradi di libertà C il numero dei componenti (elementi o composti) F il numero delle fasi N il numero delle variabili fisiche (non si considera la composizione) La varianza V rappresenta il numero di variabili sufficienti a definire lo stato del sistema. Il numero di variabili fisiche N considerate può essere 2, temperatura 27/04/12 11.29

Volume 1
Volume 1
LIBRO DIGITALE