Volume 1

5 1.1 Il Sistema Internazionale e secondi (s). L unità di misura della velocità, in coerenza con la relazione algebrica che la definisce, è nel S.I. m/s. La struttura del S.I. è quindi concepita in maniera da non dover definire per ogni grandezza una specifica unità di misura, come invece accade per i sistemi non assoluti. Esempi di unità di misura relativi ad alcune comuni grandezze derivate sono riportate nella Tab. 1.2. Per molte unità di misura di grandezze derivate si è rivelato conveniente sostituire l insieme delle unità, ottenute coerentemente con la relazione di definizione, con un nome speciale. Ad esempio, per la forza, definita dalla relazione: F=m a (1.2) le unità di misura che derivate dalla relazione di definizione sono kg m s 2, vengono sostituite dal nome speciale newton, simbolo N. GRANDEZZE DERIVATE SIMBOLO GRANDEZZA SIMBOLO DIMENSIONALE UNIT DI MISURA area A L2 m2 volume V L3 m3 velocità v L T 1 m/s (m s 1) accelerazione a L T 2 m/s2 (m s 2) densità M L 3 kg/m3 (kg m 3) portata volumetrica Fv L3 T 1 m3/s (m3 s 1) portata di massa Fm M T 1 kg/s (kg s 1) viscosità dinamica M L 1 T 1 kg/(m s) (kg m 1 s 1) Tab. 1.2 Esempi di grandezze derivate nel S.I. Alcuni esempi tra le grandezze frequentemente impiegate in questo corso alle cui unità è stato attribuito un nome speciale, sono riportati in Tab. 1.3. GRANDEZZE DERIVATE SIMBOLO GRANDEZZA SIMBOLO DIMENSIONALE UNIT DI MISURA NOME SPECIALE SIMBOLO DEL NOME SPECIALE forza F M L T 2 kg m s 2 newton N pressione p M L 1 T 2 kg m 1 s 2 pascal Pa (N/m2) energia E lavoro L M L2 T 2 kg m2 s 2 joule J (N m) quantità calore Q potenza P M L2 T 3 kg m2 s 3 watt W (J/s) Tab. 1.3 01a CAPITOLO_001-012.indd 5 Esempi di unità di misura con nomi speciali. 27/04/12 11.16

Volume 1
Volume 1
LIBRO DIGITALE