Volume 1

459 12.6 Gli elementi di misura variare agendo opportunamente sull ottica o sulla distanza, in pratica, come per una normale fotografia. Può essere necessario correggere la misura per l emissività, facendo una lettura su un corpo praticamente nero alla stessa temperatura del campione, oppure, se è possibile, misurando la temperatura del campione per contatto, p.e., con una TC. I pirometri a banda stretta non utilizzano tutto lo spettro della radiazione termica, ma solo particolari bande, più o meno ampie, per evitare interferenze e in relazione alle proprietà del campione. Utilizzano dei filtri per selezionare la banda e dei sensori ad elevata sensibilità, dato che raccolgono solo una parte dello spettro. Le principali applicazioni sono riportate in Tab. 12.9. banda aPPlicazione 8 14 m Per evitare l assorbimento della radiazione da parte dell umidità atmosferica su lunghe distanze. 7,9 m Per le materie plastiche, lunghezza d onda a cui l emissività è elevata e costante. 5,0 5,14 m Per superfici di vetro, evitando l assorbimento del vapore d acqua e della CO2. 3,86 m Per evitare l assorbimento del vapore d acqua e della CO2 nelle fiamme e nei gas di combustione. Tab. 12.9 Pirometro ottico Alcune applicazioni dei pirometri a banda stretta. Le lunghezze d onda corte sono adatte a temperature elevate, quelle lunghe alle basse temperature, anche sotto zero. Le scale tipiche sono: 38 600°C, 0 1000°C, 600 3000°C; l accuratezza va dallo 0,25 al 2% del fondo scala. Tra i pirometri a banda stretta rientra il pirometro ottico in quanto utilizza un filtro che lo rende praticamente monocromatico. Il tipo più semplice è del tutto manuale. detto anche a filamento evanescente. Si basa su un confronto colorimetrico con un filamento in tungsteno di una lampadina che si rende più o meno incandescente facendo variare la tensione applicata. Il filamento è posto sul piano focale dell obiettivo e si sovrappone all immagine del corpo inquadrato. La lettura si fa quando il filamento ha lo stesso colore dell oggetto inquadrato tanto da non potersi distinguere almeno in un punto (v. Fig. 12.38). a) Fig. 12.38 12a CAPITOLO_421-496.indd 459 b) c) Pirometro ottico a filamento evanescente: a) il filamento ha una temperatura più bassa del corpo inquadrato; b) ha la stessa temperatura; c) ha una temperatura più alta. 27/04/12 12.05

Volume 1
Volume 1
LIBRO DIGITALE