Volume 1

449 12.6 Gli elementi di misura 68,5%, 21,5% e 10%) che fonde a 19°C e bolle sopra i 1300°C (commercializzato con il nome di Galistan®, e che, però, presenta il problema di aderire fortemente alle pareti di vetro). liquido camPo aPPlicativo tiPico, °c Pentano 200 20 Etanolo 80 70 Toluene 70 100 Cherosene 20 150 Mercurio (sotto vuoto) 30 280 Mercurio (in gas sotto pressione, vetro al quarzo) 30 280 Galistan® Tab. 12.5 Tipici liquidi per termometri e relativi campi applicativi. I liquidi organici vengono colorati in rosso o blu per facilitare la lettura, inoltre alla sostanza base si aggiungono altri componenti. Con i termometri da laboratorio, per una corretta misura è necessario immergere il termometro per la lunghezza prevista in base alla taratura, per tener conto anche dell espansione del liquido nel capillare. I termometri a immersione possono essere ad immersione parziale o totale. Nel primo caso è presente sul gambo una tacca che indica fino a che punto si deve immergere il termometro, nel secondo caso non sono presenti tacche, talvolta è presente la dicitura Totale , e si dovrebbe immergere il termometro fin quasi alla temperatura misurata. L errore è significativo con elevati DT tra la misura e l ambiente. I problema non si pone con termometri dotati di raccordi per il collegamento alle apparecchiature (v. Fig. 12.26). Fig. 12.26 Termometri ad immersione: a) parziale; b) totale; c) termometri a diverse inclinazioni del bulbo e muniti di raccordo. 12.6.4.3 Termometri bimetallici L elemento sensibile è costituito da una lamina bimetallica ottenuta saldando due metalli con differente coefficiente di espansione termica. Una variazione di temperatura fa espandere o contrarre il metallo a più elevato coefficiente d espansione in 12a CAPITOLO_421-496.indd 449 27/04/12 12.05

Volume 1
Volume 1
LIBRO DIGITALE