Volume 1

369 Esercizi esercizio 11 Calcolare la pressione osmotica dell acqua di mare alla temperatura di 15°C, nonché il battente idrostatico corrispondente. La concentrazione media dei principali sali presenti nell acqua di mare è riportata nella tabella seguente: SALE CONC. (g/L) MASSA MOLARE (g/mol) NUMERO PARTICELLE NaCl 27 g/L 58,4 g/mol i=2 NaBr 0,52 g/L 102,9 g/mol i=2 MgSO4 3,72 g/L 120,4 g/mol i=2 KCl 0,47 g/L 74,5 g/mol i=2 MgCl2 3,29 g/L 95,2 g/mol i=3 IN SOLUZIONE Tab. 9.17 Peso specifico acqua: H2O = 9800 N/m 3 La pressione osmotica è una proprietà colligativa, dipende cioè solo dalla quantità di particelle in soluzione e non dalla loro natura. Per soluzioni sufficientemente diluite la pressione osmotica si ricava secondo la (9.45): (9.45) = M i R T Se le sostanze in soluzione non sono completamente dissociate bisogna considerare anche il coefficiente di dissociazione. Nel nostro caso i sali sono completamente dissociati e la pressione osmotica totale è data dal contributo delle singole pressioni osmotiche. Calcolo concentrazioni dei singoli sali [NaCl] = 27 g/L = 0,46 mol/L 58,4 g/mol Allo stesso modo si calcolano le concentrazioni degli altri sali. Il prodotto tra la concentrazione in mol/L e il numero di particelle formate, chiamato osmolarità, rappresenta la concentrazione ionica totale relativa al singolo sale. I risultati relativi alle molarità ed alle osmolarità sono riepilogati in Tab. 9.18. IN SOLUZIONE OSMOLARIT mol/L 0,462 i=2 0,924 NaBr 0,005 i=2 0,010 MgSO4 0,031 i=2 0,062 KCl 0,006 i=2 0,013 MgCl2 0,035 i=3 0,104 SALE CONC. (mol/L) NaCl NUMERO PARTICELLE Tab. 9.18 09b CAPITOLO_363-370.indd 369 27/04/12 11.56

Volume 1
Volume 1
LIBRO DIGITALE