Volume 1

354 9 Trattamenti delle acque grezze Di conseguenza il livello di acqua pura nel settore di sinistra tenderà a diminuire, mentre quello della soluzione nel settore di destra tenderà ad aumentare. Si determinerà così una differenza tra i livelli dei due settori che causa una differenza di pressione, maggiore nel settore di destra, che contrasta il passaggio dell acqua. Allo stesso tempo la concentrazione tende a diminuire e quindi diminuisce la tendenza dell acqua ad attraversare la membrana. Nel tempo la forza spingente che causa il trasferimento di acqua verso destra tenderà a diminuire, mentre la differenza di pressione, che ostacola il trasferimento, tenderà ad aumentare. Ad un certo istante la differenza di pressione sarà così aumentata e la concentrazione così diminuita, che l acqua non attraverserà più la membrana ed il processo sarà giunto ad una condizione di equilibrio (Fig. 9.19 b). Si definisce pressione osmotica il battente idrostatico misurato nelle condizioni di equilibrio, quando il trasferimento netto di acqua si arresta. In queste condizioni sarà: = h (9.44) con = peso specifico del liquido (N/m3) h = dislivello tra i due rami (m) = pressione osmotica (Pa) Pressione osmotica Acqua pura Soluzione salina Membrana semipermeabile Membrana semipermeabile a) Flusso osmotico b) Condizione di equlibrio Pressione Pe > Acqua pura Soluzione salina c) Osmosi inversa Fig. 9.19 La pressione osmotica. Vi sono moltissimi casi reali in cui una membrana semipermeabile separa due ambienti a concentrazione differente. Esempi comunissimi sono costituiti dalle pareti cellulari animali o vegetali che funzionano, per certi aspetti, come una sorta di membrana semipermeabile. Per attivare l osmosi ed il trasferimento di acqua è sufficiente una differenza di concentrazione salina anche minima. 09a CAPITOLO_313-362.indd 354 27/04/12 11.55

Volume 1
Volume 1
LIBRO DIGITALE