Volume 1

318 9 Trattamenti delle acque grezze L individuazione dello stato trofico può essere effettuata secondo vari criteri. In Tab. 9.3 viene riportato il criterio elaborato dall EPA (Environmental Protection Agency), l ente che si occupa della protezione ambientale negli Stati Uniti. TIPO DI ACQUE FOSFORO TOTALE* TRASPARENZA** % SATURAZIONE DI OSSIGENO DISCIOLTO*** Oligotrofiche 3,7 m > 80% Mesotrofiche 10 20 mg/m3 3,7 2 m 80 10% 20 mg/m 3 * Misurato nel periodo di massimo mescolamento, quando, a causa della variazione della temperatura atmosferica, si innesca una circolazione verticale che porta le acque dal fondo alla superficie e viceversa. ** Media annua. *** Media annua, misurata negli strati bassi del lago. Tab. 9.3 Acque sotterranee Condizioni di trofia dei laghi. Per quanto riguarda le acque sotterranee, quelle di maggior interesse come fonti di approvvigionamento sono le falde freatiche e le falde artesiane. Le falde freatiche sono delimitate inferiormente da uno strato di materiale impermeabile, mentre quelle artesiane sono delimitate sia inferiormente che superiormente. In relazione alla disposizione degli strati impermeabili ed alla pendenza del terreno su cui si estende, la falda artesiana può trovarsi in pressione. Di conseguenza l acqua può risalire in superficie senza l ausilio di pompe. Super cie Pozzi per l acqua Falda freatica Argilla impermeabile Falda artesiana Argilla impermeabile Fig. 9.2 Falde freatiche ed artesiane. Le acque piovane che alimentano le falde possono movimentare molte sostanze che incontrano negli strati superficiali del terreno. Per questo la qualità delle acque di falda dipende molto dal tipo di terreno e dalle attività antropiche che insistono sul territorio. 09a CAPITOLO_313-362.indd 318 30/07/12 15.40

Volume 1
Volume 1
LIBRO DIGITALE