Glossario

311 Glossario glossario Centrifughe. Apparecchiature utilizzate in alternativa alla sedimentazione ed alla filtrazione nella separazione di solidi da liquidi o di liquidi immiscibili. Consentono la separazione in tempi rapidi ma con un certo dispendio di energia. filtrante. La distanza tra i due nastri diminuisce costringendo l acqua ad attraversare la tela. Operazioni unitarie. Gli stadi di un processo produttivo in cui si realizzano trasformazioni fisiche come separazioni, riscaldamento o raffreddamento, trasporto, stoccaggio, ecc. Coefficiente di attrito. Analogo del fattore di at- Piastra concamerata. Tipo di piastra impiegata trito nel moto di liquidi in condotte. Consente di determinare la forza di attrito esercitata su un corpo in moto in un liquido. Equazione di Stokes. Relazione che esprime la velocità finale di sedimentazione di una particella sferica in regime laminare. La velocità risulta direttamente proporzionale al quadrato del diametro, alla differenza dei pesi specifici ed è inversamente proporzionale alla viscosità del liquido. Filtrazione a torta. Tecnica che utilizza come filtro il panello costituito dagli stessi solidi trattenuti. Filtrazione di profondità. Tecnica in cui i solidi vengono trattenuti dal filtro grazie all instaurarsi di legami chimico-fisici con il mezzo filtrante. Filtri a gravità. Filtri a sabbia utilizzati nella eli- minazione di piccole quantità di solidi in grandi portate di liquido, generalmente acqua. Vengono di solito fatti precedere dalla sedimentazione. Filtri in pressione. Filtri a sabbia in cui il liquido viene spinto attraverso un letto di sabbia da una differenza di pressione. Rispetto a quelli a gravità consentono tempi più rapidi e dimensioni inferiori. Filtri Oliver. Filtri continui sotto vuoto con un tam- buro rotante a compartimenti. Un particolare sistema di valvole consente ai vari compartimenti di stare sotto vuoto quando sono immersi nel liquido e in controcorrente di aria quando non lo sono. Filtropresse. Filtri discontinui costituiti da un gran numero di telai avvolti da tele filtranti. nelle filtro presse in cui il vano per la raccolta del panello è ricavato da un bordo del telaio. Processi unitari. Gli stadi di un processo pro- duttivo in cui si realizzano trasformazioni chimiche o biochimiche delle materie prime o dei semilavorati. Sedimentatori. Apparecchiature utilizzate nella eliminazione dei solidi sedimentabili. Adatte per il trattamento di grandi portate di liquido, non consumano praticamente energia. Sedimentatori a pacchi lamellari. Apparecchiature compatte che realizzano la sedimentazione con superfici di ingombro relativamente piccole. Sono costituiti da una pacco di lamelle attraverso cui i solidi in sedimentazione possono scorrere raccogliendosi al fondo. Sedimentazione di massa. Meccanismo di sedimentazione in cui il moto delle particelle è influenzato dalla presenza delle altre particelle. La velocità si determina tramite una prova sperimentale. Sedimentazione indipendente. Meccanismo di sedimentazione in cui ogni particella sedimenta con velocità indipendente dalla presenza di altre particelle. Sedimentazione ostacolata. Meccanismo di sedimentazione in cui le particelle interagiscono e si ostacolano. Di conseguenza la velocità di sedimentazione non si può ottenere applicando le leggi della dinamica su una singola particella trascurando le interazioni con le altre. Forza di Archimede. Spinta verso l alto a cui Solidi sedimentabili. Vengono definiti, tramite vengono sottoposti i corpi immersi in un liquido. la prova con cono Ihmoff, come i solidi che ragNastropresse. Filtri continui costituiti da due giungono il fondo o la parete del cono riempito serie di rulli che sostengono due nastri di tela 08a CAPITOLO_275-311.indd 311 con 1 litro di campione entro 2 ore. 27/04/12 11.53

Volume 1
Volume 1
LIBRO DIGITALE