Volume 1

263 7.2 Tubazioni, elementi di linea, valvole La prevalenza richiesta dal circuito è data dalla differenza di pressione, in questo caso nulla, dalla differenza di quota, in questo caso 4 m, e dalle perdite di carico. Con i dati ottenuti possiamo ora costruire la curva delle perdite di carico del circuito (v. Fig. 7.68). Poiché disponiamo delle curve di prevalenza e perdite di carico, possiamo ricavare il carico a disposizione per la valvola alle tre portate; dal grafico si ricava: 5, 12 e 22 m.c.l., rispettivamente a 55, 45 e 25 m3/h. Il peso specifico del liquido vale: = g = 900 kg/m3 9,81 m/s2 = 8,83 103 N/m3 Ricaviamo i P richiesti alla valvola: PV55 = 5 m 8,83 103 N/m3 10 5 bar/Pa = 0,44 bar PV45 = 12 m 8,83 103 N/m3 10 5 bar/Pa = 1,06 bar PV25 = 22 m 8,83 103 N/m3 10 5 bar/Pa = 1,94 bar Ricaviamo i relativi KV: FV = PV rel KV 55 = KV 45 = 55 m3/h = 78,66 m3/h 0,44 bar 0,900 45 m3/h = 41 m3/h ; KV 25 = 1,06 bar 0,900 25 m3/h = 17 m3/h 1,94 bar 0,900 Cerchiamo nella Tab. 7.14 la valvola con KVS di 100 110, in modo che KV55 sia il 70 80% di KVS (come consigliato in altra parte del foglio informativo). C è una valvola con KVS = 100 e con seggio da 80 mm. A KV55 è aperta a poco meno del 90%, KV45 è a poco più del 70% e a KV25 è intorno al 55%. La valvola appena più grande, con KVS = 160 e con seggio da 100 mm, risulterebbe aperta a poco più del 70%, intorno al 55% e poco meno del 40%, rispettivamente a 55, 45 e 25 m3/h. La seconda sembra dare migliori possibilità di regolazione. Con questi dati possiamo comunque costruire la caratteristica d esercizio delle due valvole e valutare quale ha un comportamento più lineare (v. Fig. 7.69), da cui si può notare la migliore linearità della valvola con seggio da 100 mm. Caratteristica d esercizio 80 Fv, (m3/h) 70 60 50 80 mm 40 100 mm 30 20 10 0 20 40 60 80 100 Apertura valvola, % Fig. 7.69 Caratteristiche d esercizio per le valvole, con seggio di diametro di 80 e 100 mm, individuate nell esempio. Calcoliamo l autorità della valvola per verificare se la caratteristica equipercentuale è adeguata, utilizzando i dati a 55 m3/h. necessario trasformare le perdite di carico da m.c.l. a bar: PC55 = 11,6 m 8830 N/m3 10 5 bar/Pa = 1,02 bar 07b CAPITOLO_243-271.indd 263 27/04/12 11.51

Volume 1
Volume 1
LIBRO DIGITALE