Volume 1

244 7 Stoccaggio e linee di trasporto dei fluidi Classe di tenuta MassiMe perdite aMMissibili I prova note Prova non prevista II 0,5% della portata massima Aria o acqua a T ambiente (10 52°C) P = 3 4 bar contro P ambiente III 0,1% della portata massima Come sopra IV 0,01% della portata massima Come sopra Tenuta metallo su metallo V 0,0005 ml al minuto, per pollice (2,54 cm) del diametro della luce di passaggio, per psi (6,9 kPa) di P Aria o azoto a 4,7 ml al minuto, per pollice del diametro della luce di passaggio P = 3,4 bar contro P ambiente Tenuta metallo su metallo lappato VI 0,15 11,5 ml/minuto per diametri della luce di passaggio di 25 305 mm Aria o azoto a 10 52°C P = 3,4 bar o il massimo P operativo se inferiore Tenuta in materiale resiliente (PTFE, ecc.) Tab. 7.12 a valvola Chiusa Classificazione della tenuta del seggio delle valvole di regolazione. n Valvole a flusso avviato. Sono le tipiche valvole di regolazione. L otturatore lascia una luce libera al passaggio sempre più grande man mano che si alza. Il fluido deve passare secondo la direzione indicata (v. Fig. 7.45) Otturatore a) Fig. 7.45 b) Direzione del usso c) Valvole a flusso avviato: a) con volantino; b) schema; c) con attuatore pneumatico. La forma dell otturatore è in relazione alla tipologia della regolazione che si vuole attuare e alla caratteristica interna della valvola (v. § 7.2.4.7). Si va da una forma quasi piatta per valvole ad apertura rapida, con una ridotta corsa dell otturatore, ai profili parabolici e a forme particolari per una buona regolazione, agli otturatori a spillo per una regolazione fine specie con i gas (v. Fig. 7.46). Fig. 7.46 07b CAPITOLO_243-271.indd 244 Otturatori per valvole a flusso avviato. A, B: a caratteristica interna lineare; C, D: a caratteristica interna equipercentuale; E: ad apertura rapida; F: a spillo. 27/04/12 11.51

Volume 1
Volume 1
LIBRO DIGITALE