Volume 1

239 7.2 Tubazioni, elementi di linea, valvole n Otturatore. l organo che, muovendosi, ostruisce totalmente o parzialmente il passaggio del fluido; in posizione di chiusura appoggia sulla sua sede, il seggio, impedendo il passaggio del fluido, cioè facendo tenuta . n Stelo. Unisce l otturatore ai dispositivi di comando (volantino, leva, attuatore). n Castello o cappello. Sorregge lo stelo e contiene la tenuta per impedire la fuoruscita del fluido dal passaggio dello stelo. n Dispositivi di manovra. Agiscono facendo traslare o ruotare l otturatore. Possono essere manuali: tipicamente a volantino o a leva. Il volantino agisce sullo stelo filettato facendolo traslare; può essere solidale con lo stelo, volantino saliente , o fisso, nel senso che può ruotare ma non traslare; dalla posizione dello stelo si deduce quanto l otturatore sia sollevato dalla sua sede e, quindi, quanto la valvola sia aperta o chiusa. La leva agisce facendo ruotare l otturatore di 90°. Di regola la posizione di completa apertura si ha quando la leva è in linea con la tubazione, quella di completa chiusura, quando è a 90°. La leva di comando può essere dotata di dispositivo di bloccaggio e di ingranaggi riduttori, specie sulle valvole di grande diametro. Le valvole possono essere anche comandate da attuatori pneumatici, oleodinamici o elettrici, facilmente interfacciabili a sistemi di controllo automatico (v. § 7.2.4.6). 7.2.4.2 Valvole d intercettazione n Saracinesche. Sono caratterizzate da un otturatore che si muove traslando ortogonalmente alla tubazione (v. Fig. 7.35). L otturatore presenta una sezione a cuneo tale da fare tenuta, una volta forzato contro la propria sede, mentre, in posizione di massima apertura causano perdite di carico molto basse. Sono le tipiche valvole d intercettazione, utilizzate sia per i piccoli, sia per i grandi diametri. Volantino Castello Stelo Corpo a) Fig. 7.35 Seggio Otturatore b) Valvola a saracinesca: a) schema; b) spaccato. n Valvole a rubinetto. Sono caratterizzate da un otturatore forato che opera ruotando. In posizione di massima apertura il foro è in linea con la tubazione, mentre quando è perpendicolare il rubinetto è tutto chiuso. 07a CAPITOLO_199-242_COLORE.indd 239 27/04/12 11.49

Volume 1
Volume 1
LIBRO DIGITALE