Volume 1

175 6.3 Pompe centrifughe ne tra le due curve rappresenta il punto di funzionamento della pompa, ovvero l unica coppia di valori portata/prevalenza che sono comuni alle due curve (v. Fig. 6.15). Curva caratteristica della pompa H H Hs = h2 h1 + F Curva caratteristica dell impianto P2 P1 Punto di funzionamento F Fv Fv Punto di funzionamento di una pompa centrifuga. Fig. 6.15 esempio 6.3 Nell impianto in Fig. 6.16 si vuole installare una pompa che possiede la curva caratteristica riportata in Fig. 6.14 per trasportare acqua di densità = 1000 kg/m3 e viscosità = 1,0 10 3 Pa s. La tubazione ha diametro interno di 0,1 m, scabrezza relativa /d = 0,0006, una lunghezza totale di 150 m e sono presenti due valvole a saracinesca aperte e 5 curve a 90° a medio raggio. Il secondo serbatoio si trova alla pressione di 200 kPa, mentre il primo a 100 kPa. Determinare il punto di funzionamento della pompa, la potenza utile e quella assorbita. Si trascurino le perdite di ingresso ed uscita tubazione. Il punto di funzionamento si determina costruendo la curva caratteristica. necessario per questo trovare una serie di punti di coordinate (Fv; H) e riportarli sul grafico. Si scelga come sezione 1 la superficie del liquido nel serbatoio 1 e come sezione 2 la superficie del liquido nel serbatoio 2. I dati sono riassunti in Fig. 6.16. Fig. 6.16 P1= 100 kPa 2 P2= 200 kPa v1= v2= 0 m/s h2 h1 = 30 m 1 06a CAPITOLO_157-178.indd 175 27/04/12 11.36

Volume 1
Volume 1
LIBRO DIGITALE