Volume 1

153 Esercizi Liquido reale Calcolo perdite di carico In questo caso andranno calcolate le perdite di carico da considerare nell equazione di Bernoulli. Densità 5 1000 kg/m3 Peso specifico 5 9800 N/m3 Viscosità 5 0,001 Pa ? s Portata volumetrica Fv 5 200 L/min 5 0,0033 m3/s 4 Fv v 1,18 m/s Velocità d 2 vd Numero di Reynolds Re 70735 Scabrezza acciaio commerciale 5 0,046 mm Scabrezza relativa / d 5 0,000767 Fattore di attrito 5 0,0222 Lunghezza equivalente curve Lceq /d 5 30 Perdite di carico y L h1 h2 + Lc L v2 + 5 eq d 2 g d 500 m 1,182 m2/s2 + 5 30 0,06 m 2 9,81 m/s2 0,0222 Applicazione dell equazione di Bernoulli P v2 h1 + 1 + 1 2g P2 P1 5m+ P2 + v 22 2g + y 500000 Pa 13,3 9800 N/m 3 P2 5 42,7 m ? 9800 N/m3 5 418257 Pa y h2 + 13,3 m 42,7 m La differenza delle altezze piezometriche relative ai due casi corrisponde alle perdite di carico subite dal liquido reale. esercizio 12 Una portata di 300 L/min di un liquido deve essere trasportato in una tubazione che presenta per un tratto di lunghezza L1 5 50 m un diametro d1 5 4 cm e quindi, dopo un brusco allargamento, un nuovo tratto a diametro d2 5 6 cm per una lunghezza L2 5 20 m. Nel primo tratto sono presenti una valvola di intercettazione a saracinesca completamente aperta e 6 curve a medio raggio a 90°. Nel secondo una valvola di intercettazione a saracinesca chiusa per metà e 3 curve a medio raggio a 90°. Le due sezioni estreme si trovano alla stessa quota. Determinare la differenza di pressione. Scabrezza 5 0,05 mm, densità 5 850 kg/m3, viscosità 5 0,0012 Pa ? s. I differenti diametri comportano differenti velocità e differenti Re e differenti fattori di attrito . Si potrà applicare l equazione di Bernoulli alle sezioni estreme, ma calcolando le perdite di carico separatamente per i due tratti. 05b CAPITOLO_147-156.indd 153 27/04/12 11.34

Volume 1
Volume 1
LIBRO DIGITALE