Volume 1

101 4.3 Movimentazione dei solidi Le tipiche condizioni operative sono: portata: da bassa ad elevata, da meno di 1 t/h, fino a 50 t/h; velocità di trasporto: 16 40 m/s; distanza: oltre 200 m; pressione: fino a 1 barg. D3 F2 D5 D2 F3 D4 1 D1 P2 2 B F1 3 P1 Trasporto pneumatico in compressione D1 D2 D3 D4 D5 F1 F2 F3 P1 Fig. 4.37 Tramoggia di carico prodotto 1 Silo stoccaggio prodotto 3 Ciclone Silo stoccaggio prodotto 2 Ciclone Filtro a cartuccia aria di trasporto Filtro a maniche Filtro a maniche Compressore rotativo P2 Dosatore stellare prodotto 1 1 Prodotto 1 in ingresso 2 Prodotto 2 in uscita 3 Prodotto 3 in uscita B Aria atmosferica Trasporto pneumatico in compressione. Lo schema di processo di Fig. 4.37 rappresenta un impianto di trasporto pneumatico in compressione che trasferisce i prodotti in ingresso in due sili di stoccaggio. Il prodotto 1 è caricato nella tramoggia D1 da dove è prelevato tramite la rotocella P2 e immesso nella linea in pressione. Tramite una valvola deviatrice il prodotto è inviato al silo D2 (al silo D4). La linea che alimenta D2 incontra prima il ciclone D3 dove il prodotto si separa dall aria. I fini in uscita da D3 con l aria sono separati nel filtro a maniche F2 e fatti ricadere in D2, mentre l aria è spurgata. Similmente la linea che alimenta D4 incontra il ciclone D5 dove il prodotto si separa dall aria e i fini sono separati in F3 e recuperati, mentre si spurga l aria. Da D2 si scarica a gravità, tramite la serranda posta sull uscita, il prodotto 3. Similmente da D4 si scarica il prodotto 2. L aria compressa è prodotta a partire dall aria atmosferica, preventi- 04a CAPITOLO_075-106.indd 101 27/04/12 11.31

Volume 1
Volume 1
LIBRO DIGITALE